Scuola sci a Passo Coe Folgaria

Scie di Passione: scopri la Scuola

Mission e Obiettivi

IMPEGNO SOCIALE
Scie di passione, fin dalla sua nascita, si pone l’obiettivo di dare la possibilità a TUTTI, indistintamente dalla nazionalità e dalle possibilità psico – fisico –motorie, di vivere la montagna e gli sport di scivolamento in maniera autonoma, promuovendo, attraverso la pratica sportiva e progetti dedicati, l’integrazione tra disabili e normodotati.

SVILUPPO DEL TERRITORIO
Obiettivo costante di Scie di passione è creare valore aggiunto nel territorio in cui si sviluppa l’attività, perseguendo l’eccellenza nei servizi offerti e collaborando con tutte gli enti e le organizzazioni presenti sul territorio.

CULTURA e FORMAZIONE
La promozione di iniziative culturali, l’organizzazione e lo sviluppo di percorsi formativi in ambito sportivo completano i servizi offerti da Scie di passione.

 

SPORT e TURISMO
L’insegnamento di discipline sportive e l’offerta di servizi turistici sono il focus principale dei Maestri e di tutti i collaboratori di Scie di passione.

Carta dei Valori di Scie di Passione

ONESTA’ E RISPETTO
In Scie perseguiamo i principi di onestà e rispetto nello sviluppo di ogni iniziativa e nella gestione di ogni attività o rapporto personale.

PASSIONE ed ENTUSIASMO
In Scie ci impegniamo ogni giorno sostenuti dalla passione per il nostro lavoro e spinti dall’entusiasmo nello svolgere ogni attività.

IMPEGNO e MOTIVAZIONE
In Scie siamo consapevoli che solo attraverso l’impegno quotidiano e una costante motivazione si possono raggiungere gli obiettivi prefissati.

COLLABORAZIONE e SPIRITO DI SQUADRA
I Maestri di Scie e tutti i collaboratori si impegnano quotidianamente per sviluppare un forte spirito di squadra attraverso la collaborazione, il rispetto delle regole e la condivisione degli obiettivi.

PROFESSIONALITA’ e CREATIVITA’
In Scie crediamo nella formazione e nell’aggiornamento continuo per lo sviluppo costante della propria professionalità. Competenza e creatività sono sempre al servizio del cliente per la soddisfazione delle sue aspettative.

QUALITA’ ed ECCELLENZA
In Scie ogni attività o iniziativa è ispirata dalla costante ricerca della qualità e dell’ eccellenza.

 

TEACH DIFFERENT

marcho_teach-different
Le esigenze dei nostri clienti sono il centro della nostra attenzione.
Lo staff di SCIE - giovane, dinamico e motivato - farà della tua giornata sulla neve un'esperienza indimenticabile.

  • Lezioni individuali e corsi collettivi per tutti
  • Escursioni guidate, anche in notturna
  • Gite sulla neve, per gruppi e scuole
  • Organizzazione gare ed eventi
 

La nostra storia

1^ Giornata di Scie sulla neve
03 febbraio 2011 - Folgaria
Da un’idea di Corrado Sulsente e Tommaso Balasso, in collaborazione con le Associazioni Brain Power e Fair Play, 130 ragazzi delle Scuole Superiori di Schio, normodotati e disabili, si avvicinano allo sci in perfetta integrazione nel Comprensorio di Folgaria. L'entusiasmo e l'emozione vissuta in quella giornata, daranno forma a un progetto ancora più importante!

Motivati dell’esperienza svolta nella stagione precedente, nasce l’Associazione Maestri di Sci - Scie di Passione con sede a Passo Coe (Folgaria), in una piccola roulotte trasformata in accogliente segreteria.
L’organico è composto da 10 giovani maestri di sci, tutti specializzati nell’insegnamento ai disabili (motori, sensoriali  e cognitivo-relazionali) e motivati a perseguire la MISSION di questo sfidante progetto: promuovere lo sport per tutti e divulgare la cultura degli sport invernali per disabili.
I maestri in totale autonomia acquistano: 6 attrezzi per lo sci SITTING, 4 stabilizzatori per allievi STANDING, 2 robottini per allievi BLIND e 4 sistemi BLUETOOTH.
In questa stagione, inoltre, inizia un entusiasmante rapporto di collaborazione ed amicizia tra Scie di Passione e Lo Spirito di Stella.
Le due realtà creano sinergia per promuovere ed avvicinare le persone disabili allo sci. In particolare l’attenzione viene posta ai progetti di accessibilità per consentire alla persona disabile la massima autonomia, anche in territori (come la montagna d’inverno) apparentemente ostili.
Grazie alla creazione di una rete collaborativa, prende forma il progetto FOLGARIA PER TUTTI, che identifica 10 rifugi totalmente accessibili per lo sciatore Sitting sul comprensorio Folgaretano.
Ogni rifugio, di per se già accessibile, viene dotato di apposita carrozzina per completare il servizio, dando la possibilità agli sciatori sitting di spostarsi e fermarsi liberamente durante la giornata nel comprensorio.
E non è finita...nella stessa stagione, in collaborazione con Autodrive Ski Cup, viene creato SNOW4ALL: il primo circuito italiano di gare di sci alpino dove i disabili si possono avvicinare all’agonismo, in totale integrazione con atleti normodotati.

Un nuovo passo: Scie di Passione diventa ufficialmente Scuola Italiana Sci, riconosciuta dalla provincia Autonoma di Trento. Il numero di maestri operanti aumenta da 10 a 18, ed il «parco mezzi disabili» (monosci e dualsci) sale da 6 a 9, sempre con azione di autofinanziamento da parte dei maestri di Scie.
Nasce il progetto EVERYWHERE, che si pone l’obiettivo di supportare la nascita di progetti per lo sci disabile sul territorio, in appoggio a scuole sci in comprensori sciistici interessati.
Oltre allo Sci alpino, Scie di Passione decide di espandere la sua azione nel mondo dello sci nordico. Nasce pertanto un’opportuna divisione all’interno della scuola, con l’obiettivo di gestire il Centro Fondo di Passo Coe ed  il relativo noleggio.
Completa l’offerta la nascita di FOOD4ALL, locale totalmente accessibile in grado di accogliere TUTTI, normodotati o disabili, in totale integrazione.
Insomma, l'avventura continua!

Nel corso della stagione ’13/’14 l’organico di Scie aumenta ulteriormente: i maestri sono 24 e oltre alla sede di Passo Coe viene identificata una seconda sede operativa totalmente accessibile al Passo della Mendola (Alta Val di Non).
In questa località si svolgono la terza e la quarta Giornata di Scie sulla neve, coinvolgendo gli studenti di 3 Istituti Superiori della zona; durante le giornate più 200 ragazzi approcciano e vivono l’integrazione con giochi ed esperimenti, provando cosa significa essere disabili attraverso la guida dei maestri di Scie e l’utilizzo di tutti gli ausili dedicati.
Fondamentali le testimonianze di Mauro Bernardi (maestro di sci disabile Sammarinese - Sitting) e Matteo Morri (scitore Sitting Sammarinese).
A marzo 2014 Scie di passione organizza il 13° Raduno Nazionale Associazione famiglie bambini Cri du Chat. Per tre giorni ben 30 ragazzi disabili possono trascorrere la giornata con un maestro di Scie a loro disposizione, spaziando sull’intero comprensorio Folgaretano, provando l’emozione dello sci alpino, dello sci nordico o della camminata con le ciaspole...un'altra emozionante esperienza per chiudere questa stagione entusiasmante.

La località di Passo Coe diventa il centro logistico di tutte le attività proposte dai ‘’Maestri di Scie’’, che si sviluppano sempre di più articolandosi tra attività di outdoor (ciaspole,  nordic walking, fat-bike) e sportive più classiche (sci alpino, snowboard, sci di fondo).
L’aspetto sociale, però, è sempre di prim’ordine: per la prima volta la ‘’Lega del Filo d’Oro’’, un’associazione che raggruppa le persone sordo-mute-cieche, organizza la gita sulla neve a Folgaria. 10 persone (con diverse tipologie di disabilità sensoriale) si approcciano al mondo della montagna con lo Sci Alpino e lo Snowboard, grazie anche al nuovo ausilio acquistato dalla scuola: il BASS BOARD.
Il comprensorio folgaretano si fregia, nel 2015, di ospitare i Campionati Italiani Disabili FISIP di Sci Alpino: la competizione vede le categorie Sitting, Blind e Standing contendersi i titoli nazionali nelle specialità di Slalom Gigante e Slalom Speciale.
La connotazione OPEN della manifestazione permette anche a numerosi atleti stranieri di gareggiare per il titolo ‘’ROLFI – Freedom of moving’’, che premia il miglior atleta in combinata nelle due specialità.
L'organizzazione dell'evento sancisce l'inizio di una nuova importante collaborazione tra Scie di Passione e Sci Club Edelweiss Verona.

La parola d'ordine è continuità! In questa stagione Scie di passione si impegna a portare avanti i progetti varati negli anni precedenti. Il circuito di gare SNOW4ALL viene integrato con gli allenamenti settimanali TRAINING4ALL, grazie ai quali molti sciatori si ritrovano sulle nevi di Folgaria per migliorare la propria tecnica agonistica condividendo momenti di puro divertimento.
Anche in questa stagione il progetto COLORCOM4ALL dà la possibilità a più di 20 persone con diverse disabilità di approcciarsi agli sport della neve in maniera totalmente gratuita. Inoltre, grazie alla collaborazione con lo Sci club Edelweiss viene organizzata la seconda edizione del PROGETTO EMMA, dedicato a un gruppo di bambini della provincia di Verona.
Sono sempre di più anche i gruppi, italiani e stranieri, che arrivano a Passo Coe, per condividere con i maestri di Scie esperienze formative ed entusiasmanti grazie alle molte attività che la scuola propone.
Nel dicembre 2014 un nuovo pesonaggio è arrivato a Passo Coe: SMILE! Amico di tutti i bambini e mascotte dei maestri...insieme, continueremo a scrivere questa entusiasmante storia.

 

I Maestri di Scie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti che raccolgono informazioni sull’uso del sito da parte dei visitatori. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca "Maggiori informazioni". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi